“La famiglia fa impazzire l’Irpef”

Pubblicato da Sole 24 Ore

Per il fisco italiano 20mila euro di reddito prodotti da un professionista o un autonomo in genere possono valere fino a 106 volte di più degli stessi 20mila euro guadagnati da un lavoratore dipendente.

«Per correggere questo fenomeno – ragiona Maurizio Leo, professionista e ordinario di diritto tributario alla Scuola nazionale dell’amministrazione – sarebbe utile un meccanismo che moduli le detrazioni per carichi famigliari in base alla tipologia di reddito, per arrivare a una sorta di sconto personalizzato in grado di evitare le sperequazioni». In allegato, l’articolo completo sul Sole.

Marco Mobili

___________________________

Ultimi inseriti su Non categorizzato

Lo studio vanta una solida e strutturata partnership con Sole 24 Ore